SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con l’inizio dell’anno scolastico l’amministrazione comunale non ha ancora pubblicato alcun bando riguardante la selezione per la scelta di eventuali nuovi insegnanti per svolgere il servizio di sostegno scolastico linguistico ai minori stranieri. A rimarcare questo fatto è il capogruppo consiliare di Alleanza Nazionale Pasqualino Piunti: «A luglio del 2006 l’amministrazione comunale decise di ridurre da tre a un anno la validità della graduatoria per l’eventuale scelta di nuovi insegnanti. Fino a oggi però non è stato reso noto nessun nuovo bando. Gira voce che l’amministrazione voglia affidare questo servizio gestito dal Comune a una cooperativa sociale».

Secondo Piunti così al Comune rimarrà solo il ruolo di “ufficiale pagatore” o “sportello reclami”: «Addirittura questa scelta non produrrebbe nessun risparmio per il Comune e nemmeno un miglioramento del servizio. Dobbiamo sospettare che l’interesse politico conta più dei servizi che funzionano bene?».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 364 volte, 1 oggi)