ALBA ADRIATICA – In vista delle amministrative che si terranno la prossima primavera, ad Alba Adriatica si profila la presentazione alle elezioni di una lista civica ispirata a Beppe Grillo. Promotore dell’iniziativa è Mario Medori, ex tesserato Ds e marito dell’ex assessore Cecilia Falconi, e Ulderico Cicconi, ex segretario locale dei Ds.

«Si è costituito ad Alba un comitato di persone – ha dichiarato Medori in una nota inviata alla stampa – fuori dai partiti e dai loro schemi vecchi e obsoleti, che si presenterà alle prossime elezioni amministrative con liste rigorosamente civiche per cercare di dare un nuovo impulso alla politica locale ormai divenuta una sorta di resa dei conti personale sia a destra che a sinistra».

«Ad Alba – continua – ci si guarda in cagnesco l’uno contro l’altro, e questa lotta dura da troppo tempo con il risultato finale dell’ arrivo del commissario prefettizio che ha portato alla sconfitta di tutti i partiti e dei cittadini che credono nella politica del rinnovamento. Visto che non c’è niente di nuovo all’orizzonte, eccetto il neo segretario di Forza Italia e visto che quasi tutti i segretari dei partiti di centrosinistra sono rigorosamente della prima repubblica, diciamo basta alla gerontocrazia imperante verticista».

Bisogna guardare al bene comune – ha infine concluso il rappresentante della lista civica – e non al proprio orticello e quello degli amici. Bisogna rinnovare radicalmente la classe dirigente della nostra città e mandare a casa i politici di professione».

Per ottenere il marchio “Beppe Grillo” rilasciato dal comico genovese e dal proprio staff, le liste civiche che si presenteranno alle prossime elezioni amministrative in tutta Italia dovranno avere due requisiti fondamentali: i candidati non possono avere tessere di partito e devono essere incensurati.

Le liste hanno massima libertà nella scelta del nome e autonomia d’azione. Tutte le liste certificate saranno pubblicizzate sul blog e messe in condizione di scambiarsi informazioni ed esperienze attraverso una piattaforma comune online che sarà messa loro a disposizione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.920 volte, 1 oggi)