SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si apre una settimana decisiva per la Samb Calcio. Entro lunedì prossimo, infatti, il Consiglio Comunale dovrà approvare la convenzione tra l’Amministrazione Comunale e la Samb, per un importo pari a 250.000 per la stagione 2004-05. Il presidente del Consiglio comunale Giorgio De Vecchis, infatti, ha disposto la prima convocazione del Consiglio comunale per giovedì 21 ottobre alle ore 19,30 e la seconda per lunedì 25 ottobre alle ore 20,30 (infatti, per l’appuntamento di giovedì potrebbe non esserci il numero minimo di consiglieri e tutto dovrebbe slittare al 25).
Tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale si segnalano:
1) la verifica degli equilibri di bilancio con contestuali variazioni. Dalle ricognizioni effettuate, risulta un avanzo al 30 settembre di 321.691,59 euro, grazie soprattutto al buon andamento degli accertamenti effettuati su imposte e tributi comunali nonché dagli introiti IVA. La proposta di delibera della Giunta prevede inoltre variazioni di bilancio che serviranno a finanziare la convenzione con la Sambenedettese calcio (50.00 euro saranno prelevati dai fondi destinati alla corsa ciclistica Tirreno Adriatico), la tensostruttura per la ginnastica artistica in zona Agraria (230.000 euro), lo studio di fattibilità per la Società di trasformazione urbana per la zona portuale (è previsto un impegno di 97.404 euro), l’ammodernamento degli impianti del mercato Ittico (per tale scopo vengono destinati 60.000 euro).
2) La nuova convenzione con la Sambenedettese calcio. Dopo che la precedente non era stata firmata dalla vecchia proprietà della famiglia Gaucci, la Giunta propone un accordo valido fino all’agosto del 2005 che contempla il versamento di un contributo di 250.000 euro alla Samb in cambio della gestione dello Stadio “Riviera delle Palme? e della sponsorizzazione delle maglie della squadra rossoblù con il “logo? della Riviera delle palme e la sua promozione all’interno dello Stadio. La convenzione, per il resto, ricalca quella precedente: lo stadio sarà riservato alle iniziative del Comune per 15 giorni all’anno, la società stipulerà una polizza assicurativa per danni a persone e cose con un massimale di 3 milioni di euro, garantirà uno sconto del 30% sul prezzo dei biglietti agli anziani, riserverà 50 abbonamenti all’Amministrazione comunale e 10 posti nella sua scuola calcio a bambini in condizioni economiche disagiate. Alla società sportiva sarà affidata anche la gestione della pubblicità all’interno dello stadio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 423 volte, 1 oggi)