GROTTAMMARE – Bella giornata di sport domenica mattina nella palestra dell’ I.I.S. “Fazzini Mercantini” di Grottammare dove si è svolto il secondo concentramento del Campionato Regionale Marche di Baskin

Sei le formazioni presenti, in rappresentanza di quasi tutte le provincie, che si sono affrontate in tre partite.

A fare gli onori di casa, la formazione della A.S.D. Il Faro di San Benedetto del Tronto che ha fatto di questo sport inclusivo, che mette in campo giocatori e giocatrici con diverse abilità, una delle sue attività distintive.

La compagine sambenedettese, allenata da coach Giovanni Assenti, ha fatto proprio il risultato nel confronto con la formazione del Baskin Macerata, gara a lungo combattuta e risolta nell’ultimo quarto con una bella prestazione corale.

Numeroso il pubblico sugli spalti di tifosi e accompagnatori, nonché di curiosi, che per la prima volta hanno conosciuto questo sport, disegnato per tutti, che ancor più del basket offre molteplici situazioni tattiche e dinamismo di gioco.

Nelle altre partite, La casa di Oz Montecchio ha prevalso sul New Baskin Jesi, mentre la Lupo Baskin Pesaro, già campione d’ Italia, ha superato nel derby cittadino, la formazione Bees Pesaro.

Risultati finali:

Il Faro S.B.T. – Baskin Macerata 60 – 50

Casa di Oz Montecchio – New Baskin Jesi 77 – 53

Lupo Baskin Pesaro  – Bees Pesaro 51 – 36