SAN BENEDETTO – Dopo aver ascoltato il resoconto dell’incontro tenutosi sabato in aula consiliare davanti al sindaco Spazzafumo,  le proteste-lamentele dell’ex consigliere regionale, Fabio Urbinati e del dottor Nicola Baiocchi, presidente del comitato “Salviamo il Madonna del Soccorso”,  e dopo aver constatato che per entrambi equivalgono ad un autogol, ho ritenuto utile chiedere la consulenza di una persona riconosciuta unanimemente grande esperto in materia sanitaria, marchigiana e nazionale.

Mi riferisco al dottor Claudio Maria Maffei, ex direttore sanitario dell’Inrca oggi in pensione ma sempre presente su facebook con le sue disamine sulla Sanità che nessuno mai riesce a controbattere.

Gentilmente come sempre, mi ha inviato un video (CLICCA QUI) che pongo all’attenzione del popolo piceno tutto affinché, specialmente oggi, lontani da logiche (si fa per dire) elettorali, si possano vagliare e valutare con attenzione i suoi preziosi suggerimenti. Ne vale il bene più importante cioè la salute di tutti gli oltre 200 mila residenti nel Piceno, da Arquata a Cupra Marittima.

Una raccomandazione: ascoltate con la massima attenzione le parole del dottor Maffei e, se qualcosa non vi è chiara, chiedete spiegazioni con un vostro commento in fondo a questo articolo o su watts app al numero 388 6595011. Sarete esauditi in brevissimo tempo.

Grazie, il tempo passa e una soluzione agli attuali problemi diventa sempre più pressante. Ai sindaci Spazzafumo e Fioravanti chiedo la cortesia di trarre profitto dalle parole del medico anconetano, ne ricaverebbero un grande beneficio se fra qualche anno vorranno ricandidarsi.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.