SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “La Sambenedettese Calcio comunica che, in merito alle esternazioni di Maxi Lopez rilasciate attraverso un suo profilo social, ritiene necessario chiarire con il tesserato quanto da lui stesso dichiarato”.

Questa è la risposta, giunta nel tardo pomeriggio del 9 marzo, poco prima delle 18, sui Social da parte del Club rossoblu dopo le dichiarazioni dell’attaccante argentino (“Difficoltà e poca chiarezza nel club”) su Instagram appoggiate da Botta, Lescano, Angiulli e altri compagni (“Siamo con te”).

Di seguito il nostro articolo precedente

Maxi Lopez: “Difficoltà e poca chiarezza nel club”. I compagni: “Siamo con te”

Una breve nota, con poche righe, che lascia presagire che lo sfogo di Maxi Lopez abbia completamente sorpreso la società rossoblu nonostante, inizialmente, avevano parlato di un post riparatorio dell’attaccante pronto per essere pubblicato ma a distanza di otto ore nulla era stato postato ed è, appunto, giunto il comunicato stampa dall’entourage di Serafino.

Dal Club intendono chiarire a 360° la vicenda che sta creando discussioni e malumori tra i tifosi della Samb.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.