SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Ancora controlli, nel Teramano, in questi giorni, da parte dei carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica.

Dall’Arma raccontano, in una nota stampa diffusa il 10 dicembre: “A Sant’Egidio alla Vibrata i Carabinieri della locale stazione, hanno identificato e segnalato in stato di libertà 46enne di Civitella del Tronto responsabile dei reati di guida in stato di ebbrezza alcolicarifiuto dell’accertamento dello stato di ebrezza alcolica e guida senza patente perché revocata”.

“In questa circostanza l’uomo, alla guida della propria autovettura Fiat Stilo, incurante della presenza della pattuglia dei Carabinieri, li sorpassava ad alta velocità cercando di dileguarsi per le vie cittadine – si legge nella nota dell’Arma abruzzese – Lo stesso veniva fermato al termine di un breve inseguimento dai militari operanti. Da subito è sembrato alquanto alticcio ed inviato a sottoporsi ad accertamento con l’etilometro si è rifiutato categoricamente. I successivi accertamenti hanno consentito di appurare che l’uomo era alla guida dell’autovettura sprovvisto di patente di guida perché revocata dalla Prefettura di Teramo nel 2010″.

Dalla Compagnia concludono: “Nella circostanza elevate contravvenzioni al Codice della Strada per un totale di 1.216 euro e decurtati 23 punti della patente di guida già revocata e sanzionato in merito alla violazione delle normativa anti-Covid in quanto veniva fermato  fuori del comune di residenza senza comprovate esigenze”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.