MONTEPRANDONE – “Cari concittadini, al primo caso accertato qualche giorno fa, si sono aggiunti altri sei casi di Covid-19 sul nostro territorio”.

Così il sindaco di Monteprandone, Sergio Loggi, in una nota l’11 agosto: “Ad oggi sono sette le persone positive a Monteprandone. Sono tutte in quarantena e in isolamento domiciliare insieme ai loro familiari. Il Dipartimento di Igiene dell’Asur Area Vasta 5 sta continuando ad effettuare le procedure di tracciamento di parenti e amici”.

Il primo cittadino aggiunge: “Si tratta prevalentemente di persone rientrate da uno stato Estero. Per questo poco fa ho firmato un’ordinanza con misure urgenti aggiuntive di contenimento della diffusione del virus”.

Qui il nostro precedente articolo

Covid, Comune di Monteprandone: “Chi rientra dall’estero è tenuto a comunicarlo alla Municipale”

Loggi raccomanda: “Invito la cittadinanza tutta a rispettare delle semplici ma basilari regole di contenimento del virus. Indossare la mascherina, igienizzare spesso le mani, mantenere la distanza, no agli assembramenti. Ricordo anche che sul nostro territorio, l’uso della mascherina è obbligatorio negli esercizi commerciali, bar, ristoranti, parchi e aree verdi, mercato settimanale, civico cimitero, luoghi di lavoro e in tutti i luoghi pubblici o aperti al pubblico in cui non si può mantenere la distanza di un metro dagli altri”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.