GROTTAMMARE – Giovedì 30 luglio al “Cinema in Giardino” di Grottammare ospiti di eccezione per la proiezione del film “Un figlio di nome Erasmus”, saranno presenti il regista Alberto Ferrari, l’attrice grottammarese Valentina Illuminati e altri del cast

Alberto Ferrari, dopo gli inizi nell’ambito del Teatro Piccolo di Milano e la forte formazione teatrale, nel corso della sua carriera spazia dal teatro alla televisione al cinema. Oltre a firmare numerose regie teatrali e vari format televisivi, lavora per Endemol e collabora con Rai e Mediaset.

“Un figlio di nome Erasmus” è il suo terzo lungometraggio, è stato definito una “commedia poetica” con particolare attenzione nella direzione degli attori. Valentina Illuminati ci rivela che sul set si è creato un ambiente collaborativo e stimolante, contraddistinto soprattutto dall’attento e scrupoloso lavoro su ogni personaggio, simile a quello che si svolge in teatro, con la lettura del testo, per esempio, alla presenza di tutti i personaggi.

Alberto Ferrari ha accettato con entusiasmo l’invito al Cinema in Giardino di Grottammare, oltre che per la collaborazione artistica con Valentina Illuminati avvenuta nel 2019, per il legame familiare che ha con la città.

Gli altri ospiti della serata saranno l’attrice Elena Vanni, interprete anche in “Un posto al sole”, il cosceneggiatore Cristiano Malacrino e il produttore portoghese.

“Sarà una serata speciale- dichiara Enrico Piergallini – non solo per il valore culturale dell’iniziativa, ma anche per il coinvolgimento affettivo ed emotivo della città. Molti degli ospiti sono legati a Grottammare. In particolare Valentina Illuminati, che rappresenta per la città un esempio di giovane che si forma nei grandi centri di cultura pronta a condividere la propria esperienza nel luogo di residenza”.

È possibile acquistare il biglietto sul sito www.cinemaingiardino.it al costo di 5,50€ intero e 4,50€ ridott


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.