PORTO SANT’ELPIDIO – Blitz contro le sostanze stupefacenti vicino “Villa Murri” a Porto Sant’Elpidio nei giorni scorsi.

Personale del Comando Stazione Carabinieri di Porto Sant’Elpidio, insieme al Nucleo Cinofili del Comando Provinciale delle Fiamme Gialle di Fermo, hanno controllato il parco giochi e campetto frequentato da ragazzi minori perlopiù.

E’ stato individuato un ragazzo (classe 1994), nullafacente, che aveva ceduto dello stupefacente ad un minorenne in cambio di denaro. Continuando l’osservazione ed il servizio, i militari hanno sorpreso nuovamente il pusher a vendere della droga, stavolta ad un maggiorenne, e sono intervenuti.

I carabinieri, con non poca difficoltà, hanno raggiunto e bloccato lo spacciatore che, alla vista delle divise, ha tentato vanamente di disfarsi di undici dosi di hashish ed una di eroina, prontamente recuperate. Bloccato anche l’acquirente maggiorenne.

Lo stupefacente è stato sequestrato insieme alla somma di denaro, provento delle cessioni. Il minore ed il maggiorenne, acquirenti, sono stati denunciati a piede libero. Il pusher è stato arrestato, in flagranza di reato, e posto successivamente ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.