SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Situazione del Centro Agroalimentare, il consigliere comunale dell’Udc Domenico Pellei il prossimo 15 giugno presenterà in consiglio comunale la seguente interrogazione.

“Si intende alzare il sedere per andare in Regione a capire e a rivendicare i diritti di questo territorio e contrastare lo sperpero di denaro pubblico?” e ancora: “Si intende svendere il CAAP ed aprire la strada a potenziali speculazioni?” sono alcune delle domande che fa il consigliere Domenico Pellei al sindaco Piunti in merito alla situazione del Centro Agroalimentare

Di cui il Comune di San Benedetto è socio maggioritario con oltre il 43% del capitale sociale. La questione di questi giorni, però, è legata al fatto che la Regione Marche (partecipazione del 33,87 al capitale sociale), per mezzo di un proprio funzionario, ha dichiarato all’assemblea dei soci del 14 maggio scorso che intende “liquidare” le proprie quote e con la Regione pure le Province di Ascoli e Fermo che detengono assieme oltre il 10% del capitale.

“Quali sono le strategie messe in campo da questa amministrazione riguardo la gestione di tale preoccupante scenario? “chiede ancora il consigliere dell’Udc che afferma come “la liquidazione della società senza alcuna preliminare approfondita valutazione di ipotesi di risanamento della stessa, potrebbe costituire danno valutabile anche sotto il profilo della responsabilità erariale”.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.