SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 23 maggio del 1956 nasceva a San Benedetto Andrea Pazienza. Fumettista, disegnatore, pittore, Pazienza è considerato ad oggi  uno degli artisti più rappresentativi e innovatori della sua generazione, un simbolo a suo modo degli anni ’70 e della contestazione studentesca.

La carriera di “Paz”, titolo del film di successo del 2002 che si ispira alla sua opera e a personaggi resi immortali dal disegnatore come Zanardi e Pentothal, è stata negli anni oggetto di decine e decine di premi, riconoscimenti, mostre. Una ventina i luoghi e gli edifici a lui intitolati in giro per l’Italia fra cui la vecchia piazzetta del mercato del pesce in centro a San Benedetto, città in cui è nato un po’ per caso visto che la famiglia risiedeva a San Severo m ala madre voleva partorire nella sua città natale.

Morì nella notte del 16 giugno del 1988 a Montepulciano, in provincia di Siena, per cause mai rivelate ma forse legate all’abuso di droga.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.