SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 10 febbraio l’amministrazione comunale di San Benedetto celebrerà il Giorno del Ricordo, istituito con la legge 92 del 30 marzo 2004 per commemorare le vittime dei massacri delle foibe e dell’esodo giuliano – dalmata.

La cerimonia, organizzata in collaborazione con la Fondazione “Libero Bizzarri”, è in programma alle 10,30 all’auditorium comunale “Tebaldini”. Dopo i saluti delle Autorità, sarà proiettato il documentario “Esodo – La memoria negata, l’Italia dimenticata” di Nicolò Bongiorno.

Tra il 1943 e il 1954, 350 mila italiani hanno dovuto abbandonare la loro terra natale nelle province, allora italiane, di Pola, Fiume e Zara per sfuggire alle persecuzioni e al processo di snazionalizzazione di quei territori da parte del regime jugoslavo instaurato dal maresciallo Tito. Fu una vera “pulizia etnica”, messa in atto con una serie di massacri di civili e militari. Il documentario ricostruisce quegli eventi con riprese cinematografiche autentiche, con preziosi filmati di repertorio e con l’ausilio di oltre 100 testimonianze, ad alto contenuto emozionale, di uomini e donne che hanno vissuto quelle drammatiche vicende.

Il documentario sarà proposto anche alle scuole della città nella mattinata di lunedì 11 febbraio, sempre con inizio alle 10,30. Alla cerimonia sono invitati a partecipare tutti i cittadini.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 149 volte)