Raccolta 2.0 l’Assessore all’ambiente del comune di Grottammare ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

GROTTAMMARE – In risposta a quanto affermato da Alessandra Manigrasso, consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, riportiamo la nota di Alessandra Biocca, assessore grottammarese alla Sostenibilità e Salute.

Resto basita da simili affermazioni.

Abbiamo fatto e stiamo facendo tutto il possibile per limitare i disagi ai cittadini. Disagi,  lo ripeto ancora una volta, assolutamente contenuti e derivanti solo ed esclusivamente dal ritardo da parte degli stessi nel ritiro del kit, che preciso una parte risulta alle seconde case.

Ricordo, solo per dovere di cronaca e per chi si fosse distratto o per chi non ha avuto finora la possibilità per motivi di lavoro, che abbiamo garantito l’ecosportello fino al giorno 23 febbraio 2019 tutti i sabati dalle ore 9 alle ore 12 presso la sede dell’Arcicaccia in Via San Carlo davanti al Bocciodromo.

I cittadini hanno avuto modo di informarsi attraverso le assemblee di quartiere dei giorni 5 novembre presso la sala consiliare e il 19 novembre presso il Bocciodromo comunale, zone interessate al nuovo sistema. Inoltre gli operatori della Picenambiente hanno provveduto ad informare le famiglie attraverso un avviso porta a porta, quindi sensibilizzati e assistiti e aggiungo, anche per le diverse necessità come ad esempio il mastello o bidone per i pannoloni che si valuta caso per caso. Infine la Picenambiente attraverso gli amministratori di condominio hanno comunicato che, in attesa della consegna del bidone condominiale mette a disposizione i sacchi gialli e blu.

In aggiunta a tutto ciò, abbiamo dato la possibilità come sempre, di conferire presso la ricicleria comunale nei giorni di martedì e sabato dalle 9 alle 12 del mattino, conferire ovviamente ogni tipo di rifiuto preventivamente differenziato.

Devo dire, ad onor del vero, che in tanti hanno risposto all’appello e in tanti proprio per il decoro urbano sono partecipi e attenti affinchè si faccia una puntuale raccolta a beneficio dell’ambiente.

Mi dispiace, tuttavia, dover constatare che la scorrettezza di pochi e l’intolleranza di chi non riesce ad entrare nell’ ordine di idee che siamo tenuti a conferire bene rispettando metodo giorni e orario, diventi un’utile occasione per strumentalizzare e cercare improbabili occasioni di visibilità mediatica costringendoci ad assistere alle manifestazioni di intolleranza.

Intanto, visto che si è voluto far notare con le fotografie dei sacchetti di rifiuti, senza puntualizzare di quale giorno per verificare se è una mancanza di Picenambiente che non ha rimosso in una delle isole ecologiche ecologiche di quartiere creata appunto per essere di supporto al nuovo sistema, approfitto per comunicare che nonostante il nuovo metodo di calcolo è cambiato siamo al 67% di raccolta differenziata. Consiglio alla consigliera Manigrasso di essere più collaborativa educando anche lei i cittadini, spiegando loro che il nostro sistema di raccolta è un sistema che il Governo M5S e Lega ha definito tra i più virtuosi sistemi.

Voglio, invece, ancora una volta rivolgere un ringraziamento sentito ai cittadini per l’alto livello di civiltà dimostrato e per il grande senso di responsabilità mantenuto nel collaborare attivamente alla riuscita del servizio.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.