Foto nell’articolo e in Gallery di Milena Casciaroli

CAMPOFILONE – Domenica 7 ottobre è stata la classica giornata autunnale con sprazzi di sole alternati a foschia e nuvole.

Ma per chi è potuto andare a Campofilone, più precisamente alla contrada Montecamauro, la giornata è stata molto solare.

Gran merito va allo Chef Aurelio Damiani, a sua moglie Ornella e al suo staff che hanno “aperto” le porte di casa per un “Pranzo a quattro mani”.

Immersi nella natura, poco dopo il centro storico di Campofilone, Casa Damiani ha riservato agli ospiti un evento speciale a cura del Laboratorio di Gusto, già protagonista in estate con “Di_Vino Di_Luce Cena tra le Vigne”.

Circa 70 persone hanno raggiunto la struttura, ammirando il bel giardino adiacente, prima di essere ricevuti in sala direttamente da Aurelio e Ornella. Un’accoglienza calorosa, tipica da “pranzo della domenica”. Ad aiutare il rinomato Chef è stato un noto pizzaiolo del territorio: l’ascolano Mirko Petracci della Pizzeria “La Scaletta” di Ascoli che ha contributo a realizzare il super menu.

Il menu, appunto, ha previsto diverse portate:

Benvenuti a casa mia Aperitivo con Cedro Passerina Fizz, cedrata Paoletti, Passerina Brut Terra Fageto e scorza di limone, prosciutto Serrano riserva 36 mesi tagliato a mano, La pizza di Mirko Petracci con lo zampino dello chef: amatriciana, cacio e pepe e carbonara.

E’ Pronto in tavola… Battuto di marchigiana con succo di mela rosa dei Sibillini, Risotto ai funghi porcini, Petto d’anatra, salsa al Rosso Piceno Sup Serrone e castagne con gateaux di patate;

I peccati della domenica Panettone con albicocche e limone del Maestro Pasticcere Roberto Cantolacqua della Pasticceria La Mimosa con gelato all’Anisetta Meletti. In abbinamento i vini bio di Terra Fageto di Pedaso;

I partecipanti hanno ben apprezzato tutte le portate, per la loro grande qualità enogastronomica, presenti al pranzo, più volte riportate sulle tavole dai camerieri durante l’intero pranzo. Il tutto con dei buonissimi vino bio provenienti dalla cantina Terra Fageto di Pedaso. E’ stata davvero una giornata organizzata per stare insieme in semplicità, come amici uniti dalla passione per le cose fatte per bene.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.