SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fase di “attesa” per l’inchiesta su Luca Fanesi, il tifoso rossoblu ferito gravemente lo scorso 5 novembre 2017, al termine di Vicenza-Samb. Le indagini preliminari, prorogate di sei mesi, dovrebbero concludersi a metà novembre. Come si ricorderà ci sono state alcune testimonianze in base alle quali le ferite riportate alla testa da Fanesi deriverebbero da colpi ricevuti da poliziotti intervenuti per dividere le tifoserie di Vicenza e Samb. Si attende dunque di conoscere al meglio i contenuti delle indagini e capire chi e quali saranno eventualmente gli indagati.

Intanto Luca Fanesi, colpito da daspo per il quale ha presentato ricorso, deve attendere il prossimo 8 novembre per conoscere il pronunciamento della Cassazione sul ricorso presentato sull’obbligo di firma. Il danno oltre la beffa.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.