SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Continui maltrattamenti nei confronti della ex moglie, scatta il divieto di avvicinamento per un marito violento. A finire nei guai è un 54enne marocchino, residente a Sant’Egidio alla Vibrata, ritenuto responsabile di continui soprusi e violenze nei confronti della ex moglie, sua connazionale, anche in presenza dei due figli minori della coppia. I carabinieri della locale stazione, nella giornata di ieri, gli hanno notificato un divieto di avvicinamento alle vittime. Il 54 non potrà, inoltre, comunicare con loro in nessun modo.

Sempre nella cittadina vibratiana, un altro provvedimento di avvicinamento ai propri familiari è stato notificato a un giovane del posto che da anni vessava e maltrattava i propri ed era già stato allontanato da casa (in quella circostanza finì anche in carcere per un breve periodo). L’ingrato figlio, nonostante il divieto di avvicinarsi all’abitazione dei genitori ancora attivo, continuava a infastidire la madre e i fratelli con continue minacce di morte. Il tutto per cercare di convincerli a farlo rientrare in casa. Il giovane si presentava quotidianamente sotto l’abitazione e quando non gli veniva aperto andava su tutte le furie iniziando a coprire di insulti l’anziana madre e i suoi fratelli. I carabinieri di Sant’Egidio alla Vibrata, informati successivamente della situazione che ogni giorni si faceva sempre più insostenibile, hanno inviato un dettagliato rapporto alla Procura di Teramo e nella mattinata di ieri il gip ha firmato l’ennesimo provvedimento nei confronti del giovane che ora dovrà tenere una distanza di almeno 500 metri dai suoi familiari e dai luoghi da loro abitualmente frequentati.

Infine, i militari di Sant’Egidio alla Vibrata hanno denunciato per maltrattamenti in famiglia un 52enne del posto, il quale, da qualche tempo, aveva iniziato a minacciare e aggredire la moglie con condotte ogni giorno sempre più violente. La poveretta, nei giorni scorsi, ha trovato il coraggio di recarsi in caserma per denunciare il tutto. I carabinieri, nelle circostanza, hanno provveduto anche al ritiro cautelativo di due pistole semiautomatiche, regolarmente detenute dall’uomo.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.