CONTROGUERRA – Per sei serate, dal 25 al 30 luglio, tutto il centro storico di Controguerra sarà il festoso ritrovo per la 32° sagra enogastronomica locale. Un appuntamento da non perdere per chi vuole mangiare bene, bere a volontà e ascoltare musica indimenticabile.

Il calendario propone un intrattenimento ricco e vario, affiancato alla beneamata tradizione dei gustosi piatti tipici: nel menù della sagra sono inclusi anche quest’anno le mitiche pappardelle al sugo di papera, i maccheroncini con le pallotte, il formaggio fritto, gli arrosticini e le salsicce, accompagnate da vino locale in abbondanza.

Per l’occasione, nella sala del municipio rimarrà anche aperta la mostra “Persone, tradizioni e luoghi di Controguerra“, dedicata alla memoria del paese.

Ad animare le varie serate, in Piazza Garibaldi si alterneranno sette gruppi, con la migliore musica live d’Abruzzo.

Il 25 luglio, l’incontro di apertura spetta ai Caravãna Sun, con il loro “World fuelled rebellious surf rock“; un concerto senza esclusione di tromba.

Il 26, l’Osvaldo Bianchi trio si esibirà in un tributo a Rino Gaetano.

Giovedì 27, la notte sarà dedicata ai cantautori, con Fabrizio Trignani ed il Duo Bucolico, per poi proseguire venerdì 28 con il Tango-Punk degli España Circo Este.

Sabato 29, sarà il turno dei Mistolana, con pezzi di folk-rock abruzzese.

E per finire, domenica 30 luglio Gli Equilibristi proporranno un concerto all’insegna di folk, balcanico, etnico e pizzica, per non tralasciare proprio nulla.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 200 volte, 2 oggi)