SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Saranno Emiliano Tortolano e Marco Pezzotti gli ospiti della nostra trasmissione “Un Aperitivo con” che si svolgerà come di consueto al Caffè 29 di via Manzoni a Grottammare, a pochi passi da Piazza Carducci.

La diretta avrà inizio alle ore 18,30.

Sarà possibile porre le proprie domande sia prima la trasmissione che in diretta mandando una mail a info@rivieraoggi.it, può commentare questo articolo oppure mandare un messaggio WhatsApp al numero 3289519554.

LA DIRETTA

Ore 18:40-Partiti adesso con la Diretta!

Ore 18 :42 – San Benedetto è sempre stata una piazza che mi ha fatto gola, guardando anche i video prima di arrivare qui sapevo che avrei trovato un pubblico caloroso e infatti è proprio quello che ho trovato” esordisce l’attaccante in DIRETTA con noi dal Caffè 29.

Ore 18:45- “Se non fossi venuto qui penso che sarei purtroppo rimasto fuori rosa a Catania, per fortuna siamo riusciti a chiudere con la Samb negli ultimi 25 minuti di mercato, sono molto felice di esser qui in ogni caso” commenta Tortolano ricordando l’approdo a San Benedetto nell’ultimo giorno di mercato.

Ore 18 47- “Non mi aspettavo un ambiente così caldo e attaccato alla maglia” commenta l’attaccante “è merito anche dei tifosi se stiamo avendo questo rendimento”. L’ala racconta anche alcuni aneddoti della sua carriera, “sono nato nella Roma, ho fatto le giovanili con Florenzi e dopo una buona stagione a Latina (12 gol in C2 a 20 anni) mi voleva il Pescara di Zeman, certamente sarebbe stato un bel treno per la mia carriera” commenta il calciatore romano.

Ore 18:52- “Palladini è un allenatore molto disponibile, è aperto a discutere con noi tutto quello che non va, anche a livello tattico, devo dire che ce ne sono davvero pochi di allenatori così aperti in giro” commenta Tortolano quando gli chiediamo un’opinione su Ottavio Palladini.

Ore 18:56 – Si parla dello spogliatoio rossoblu- “Ho legato un po’ con tutti qui a San Benedetto, con molti dei miei compagni esco anche la sera, si respira un bell’ambiente. I grandi come Sabatino e Aridità oppure Ferrario sono dei veri leader, sono loro che si fanno sentire nello spogliatoio e che ti danno dei consigli quando serve”.

Ore 18:59- Tortolano confessa il suo sogno nel cassetto- “Il mio sogno nel cassetto è ancora lì ed è quello di poter giocare come Florenzi, Totti e De Rossi è giocare per la Roma” di cui è tifoso. “Un mito? Certamente Totti è il mio idolo, qualche volta provo anche a imitare le sue giocate di prima”.

Ore 19.03- Tortolano parla di come vive la città- “San Benedetto è una città molto vivibile e tranquilla, se vuoi uscire fuori a mangiare una pizza puoi farlo tranquillamente senza problemi, l’ambiente ci fa pensare  solo al campo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.090 volte, 1 oggi)