SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Meno di due settimane fa il gruppo sambenedettese del Movimento 5 Stelle si era riunito, sotto forma di Meetup dopo le delusioni elettorali, o meglio pre-elettorali, trovando anche la visita delle parlamentari Donatella Agostinelli e Patrizia Terzoni. Un argomento caldo nonché ancora doloroso per il gruppo cittadino è stata la mancata concessione del logo ovviamente,  ma dall’incontro non è arrivato alcun chiarimento, se non la precisazione della “competenza dello Staff e non dei deputati” per quanto riguarda certe dinamiche, da quanto comunica lo stesso M5S locale.

E se riguardo le responsabilità o le scelte dietro la mancata certificazione è quasi assodato che una risposta esaustiva probabilmente farà fatica ad essere estrapolata, i grillini si rituffano nelle attività politiche e di questi tempi il “mare” più caldo e pescoso è quello del Referendum Costituzionale, con i pentastellati che sono ampiamente e pubblicamente schierati col No. In questo senso è in arrivo un meeting a San Benedetto, il 26 di agosto con un dibattito in Piazza Matteotti alla presenza del costituzionalista Enzo Di Salvatore e dei membri del gruppo Consiliare M5S Marche.

L’appuntamento si inserisce in un periodo fervente sul fronte referendario con Alessandro Di Battista che, come alcuni sapranno, sta girando l’Italia in scooter col suo tour “Costituzione coast to coast”  #IODICONO che arriverà anche a Giulianova il 19 agosto ma non si fermerà a San Benedetto.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 541 volte, 1 oggi)