AVEZZANO – La notizia ha del clamoroso: Alessio Di Massimo, attaccante esterno dell’Avezzano, squadra militante in Serie D (lo stesso della Samb) si è accordato con la Juventus dove sarà aggregato alla prima squadra il prossimo mese di gennaio, alla riapertura del mercato. La notizia viene diffusa dalla Gazzetta dello Sport. Di Massimo, l’anno scorso ad Alba Adriatica, è di proprietà del Sant’Omero dove si mise in mostra all’inizio della sua carriera.

Lunedì scorso alcuni osservatori della Juve hanno visionato Di Massimo allo stadio Del Duca di Ascoli, nella sfida vinta dall’Avezzano contro il Monticelli anche grazie ad una rete del giovane abruzzese, classe 1996. Di Massimo sta disputando incontri di alto livello ad ogni partita: anche a San Benedetto la sua fu una prestazione eccezionale. Acquistando il 19enne di Sant’Omero la Juve spera forse di ripetere quanto avvenuto negli anni Novanta con Moreno Torricelli. Il terzino giocava in Serie D con la Caratese e divideva il suo tempo fra calcio e il lavoro da falegname. Dopo un’amichevole con la Juve, l’allenatore Trapattoni ne fu impressionato positivamente e dopo un periodo di prova fu aggregato in prima squadra, di cui divenne titolare fino alla conquista della Coppa dei Campioni del 1996 e alla conquista della Nazionale.

In questo scorcio di stagione molte formazioni hanno posato gli occhi sul giovane talento teramano, tra cui anche la Samb che aveva fatto un’offerta concreta. Tuttavia la concorrenza di squadre di Serie A come il Sassuolo e per ultima la Vecchia Signora ovviamente hanno indirizzato la scelta. Buon per il giovane Di Massimo al quale facciamo un sincero in bocca al lupo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.967 volte, 1 oggi)