SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Curiosità di scoprire l’ecosistema acquatico, divertimento nel vedere e toccare razze, alici, sogliole, sgombri pescati dai marittimi sambenedettesi e soddisfazione nel gustare delizioso pesce cucinato da chef professionisti.

Queste le motivazioni che spingono i bambini, accompagnati dalle loro famiglie, a partecipare numerosi a “Presi per la gola!”, i laboratori del gusto dedicati al pesce del mare Adriatico organizzati nella sede dell’associazione Pescatori Sambenedettesi dall’associazione “Slow Food” di San Benedetto del Tronto – Valdaso con il sostegno dell’assessorato alla cultura e al turismo.

“Fa piacere vedere i bambini entusiasti di scoprire il mare e i suoi abitanti – dichiara l’assessore al turismo Margherita Sorge – questi laboratori, inseriti nel progetto ludico esperienziale di educazione alimentare Sono/sano come un pesce, ideati in concomitanza con Expo 2015, offrono ai più piccoli la possibilità di annusare, assaggiare e conoscere il pesce del mare Adriatico e ai loro genitori idee per inserire il prodotto ittico nella dieta dei propri figli. Grazie a Slow food – conclude Sorge – che in sinergia con l’associazione Pescatori e lo chef Federico Palestini, riesce a proporre un’iniziativa innovativa e unica nel suo genere”.

Dunque, per tutto il periodo estivo, ogni mercoledì sarà possibile partecipare ai laboratori all’associazione Pescatori Sambenedettesi (inizio ore 18.15) e inoltre “Slow food” ha organizzato anche quattro appuntamenti dedicati al miele (“L’ape che ronza”) e al cioccolato (“Cioccolato mon amour!”) che si terranno giovedì 30 luglio, giovedì 20 e venerdì 21 agosto e giovedì 3 settembre alle 18.30, nel giardino della Palazzina Azzurra.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti. Per info e prenotazioni alessiaconsorti68@gmail.com, telefono 348 3350719 (massimo 20 bambini per laboratorio).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 268 volte, 1 oggi)