ANCONA – Sono state ufficializzate venerdì mattina le presidenze delle quattro Commissioni regionali. Francesco Giacinti guiderà la prima, relativa agli Affari Istituzionali, la Programmazione e il Bilancio, Gino Traversino sarà a capo della seconda (Sviluppo Economico, Formazione Professionale e Lavori, Affari Europei e Internazionali e Settore Primario), Andrea Biancani presiederà la terza (Ambiente, Paesaggio, Governo del Territorio) e Fabrizio Volponi sarà al vertice della quarta (Sanità e Politiche Sociali).

Due Commissioni vanno a Pesaro, mentre se ne spartiscono una a testa la provincia di Fermo ed Ancona. Il Piceno resta dunque a mani vuote. Ma se Ascoli può rivendicare il forte ruolo in giunta di Anna Casini (che è pure vice di Ceriscioli), San Benedetto non può fare altrettanto.

Ad Urbinati non rimane che accontentarsi della semplice presenza nelle Commissioni Bilancio e Attività Produttive (deleghe che seguì in prima persona nella sua esperienza da assessore in Riviera).

Si tratta di un passo indietro rispetto alla precedente legislatura, dato che Paolo Perazzoli coordinò i lavori degli Affari Istituzionali. Va comunque precisato che il suo ingresso avvenne in corsa, al seguito del rimpasto voluto dall’allora governatore Spacca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 794 volte, 1 oggi)