SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Solidarietà nei fatti, non solo a parole”. E fu così che venne alla luce il Comitato “A sostegno di Gaspari” per aiutare il sindaco a coprire le spese per la condanna in Appello ricevuta dalla Corte dei Conti per l’affaire Zazio.

Tra i promotori c’è il collega di Montedinove Antonio Del Duca, presidente del comitato (Gaspari è nato a Montedinove) che si lancia in un accostamento calcistico: “In campo si scende in undici e una squadra condivide tutte le azioni di gioco. Non bisogna mai lasciare i singoli, fosse anche il capitano, da soli. Siamo convinti che non debba essere solo Giovanni a sopportare l’onere della sentenza”.

Ad affiancare Del Duca ci sono anche l’ex assessore Domenico Mozzoni, il segretario comunale di San Benedetto Guido Renzi e Vincenzo Rosini, ex consigliere comunale di destra. Insieme intendono esprimere la loro vicinanza al primo cittadino, in quanto ne riconoscono “l’onestà come persona e l’indiscusso ruolo di guida nell’azione amministrativa”.

Per versare il contributo ecco le coordinate: “Comitato a sostegno di Giovanni Gaspari”. Iban: IT82Z0833224401000090102216. Causale: Liberalità.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 852 volte, 1 oggi)