SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’edizione 2014 del calderone di eventi “Mare Aperto” propone appuntamenti quotidiani con musica, spettacoli teatrali, incontri culturali, presentazioni di libri e laboratori per i più piccoli.

Domenica 3 agosto viene varata questa piccola barca che ci porterà nel mare della cultura. Alle 19 alla Palazzina Azzurra un brindisi di presentazione che apre il concerto di BandAdriatica “Arriva la banda! Musiche dai porti dell’Adriatico”, dalle 21.30 in Piazza Giorgini.

Lunedì 4 agosto appuntamento al Museo del Mare e della Civiltà Marinara per “Tabulae e fabulae” a cura di Benedetta Trevisani per il Circolo dei Sambenedettesi con testi tratti da Anselmi, Corti, Comisso, Magris e immagini di De Carolis. Relazioni di viaggio, racconti, romanzi e reportage sul mare. Alle 21.30 invece il protagonista è David Riondino che in Piazza Matteotti è la voce narrante dello spettacolo “Il mio nome è Nettuno. Storie di Naufragi da Ulisse a Schettino” con i disegni e le animazioni su sabbia di Massimo Ottoni. Alle 23 si chiude alla Palazzina Azzurra con la presentazione del libro “Com’è profondo il mare: la plastica, il mercurio, il tritolo e il pesce che mangiamo” di Nicolò Carnimeo.

Martedì 5 agosto spazio ai più piccoli, con il laboratorio “Il bambino e il mare”, una visita guidata alla scoperta del mondo marino e del porto con la possibilità di immergersi virtualmente in profondità grazie alla sala stereoscopica 3D “ImmerSea”. L’appuntamento è alle 19 al Museo del Mare, i posti sono limitati e disponibili esclusivamente prenotando al numero 393 8925708. Alle 21.30 serata alla Palazzina Azzurra con il celebre critico cinematografico Italo Moscati che presenta il suo volume “Sergio Leone – Quando il cinema era grande” proiettando due brevi film dedicati al regista western. Infine alle 23 Rosetta Martellini recita alcuni versi dedicati al rapporta tra Pablo Neruda e il mare.

Mercoledì 6 agosto alle 19 presso la Pinacoteca del Mare, Gino Troli, per questa occasione in veste di studioso e storico della cività marinara, ci illustra la storia e le sorti del mondo ittico e sottolinea la necessità di valorizzare il patrimonio inestimabile che stiamo distruggendo. Alle 21.30 in Piazza Matteotti viene proposto il divertente show delle sorelle Marinetti “Non ce ne importa niente” che ci riporta indietro negli anni ’30. Chiusura alle 23 alla Palazzina Azzurra con la presentazione del libro “Come il mare io ti parlo” di Franca Minnucci edito da Bompiani, riguardante lo scambio epistolare tra D’Annunzio e Eleonora Duse, per i 150 anni dalla nascita del poeta pescarese.

Gran finale, giovedì 7 agosto alle 19 presso il Museo Ittico con il laboratorio “I pesci dell’Adriatico” dedicato a grandi e piccini, per imparare a conoscere tutte le razze che popolano il nostro mare. Per la partecipazione valgono le stesse regole del laboratorio del 5 agosto. Alle 21.30 in Piazza Matteotti, Massimo Cacciari, filosofo, scrittore ed ex sindaco di Venezia, si esibisce in una lectio magistralis sulla figura di Ulissa come narrato da Dante nel ventiseiesimo canto dell’inferno della Divina Commedia. Alle 23 cala il sipario su questa manifestazione, presso il monumento al Gabbiano Jonathan (Molo Sud) con il concerto di arrivederci “Musica sul mare” da parte del quartetto d’archi I Solisti Piceni diretto da Daniela Tremaroli.

Tutte le iniziative sono ad ingresso libero. In caso di maltempo gli eventi previsti al Molo Sud, Piazza Matteotti e Piazza Giorgini si terranno al Teatro Concordia, mentre quelli alla Palazzina Azzurra si sposteranno all’auditorium comunale G. Tebaldi. Per informazioni 0735 794596.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 342 volte, 1 oggi)