SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà per voglia di ripartire presto, o la fretta, ma la costruzione della nuova Samb è partita forte. Dopo gli arrivi di Padovani e Ibojo l’Asd Sambenedettese, attraverso il Ds Alvaro Arcipreti, ha definito l’acquisto di otto nuovi giocatori.

Dalla Fermana arrivano Niccolò Baciocchi (centrocampista classe ’91 nato a Pesaro) ed Edoardo Tartabini (centrocampista esterno classe ’88 nato a Treia); dal Tuttocuoio, che ha affrontato i rossoblu nella Poule scudetto, Leonardo Dimi (esterno offensivo classe ’92) e Yuri De Rosa (centrocampista classe ’82). Oltre all’importante conferma di Davide Traini (sicuramente la migliore notizia), si aggiungono gli arrivi di Pierluigi Borghetti (difensore classe ’84 dal Catanzaro), Guido Galli (attaccante classe ’87 dal Bastia Umbra), Tommaso Marolda (attaccante classe ’91 dal Fano), Marco Amaranti (terzino classe ’79 dal Fano) e Rinaldo Lispi, ( difensore centrale classe ’87 dall’Ancona)

“Siamo felici di aver chiuso questi acquisti  – ha detto il Ds Alvaro Arcipreti. Ora attenderemo le risposte di altri atleti con cui abbiamo parlato. Cristian Pazzi è uno di questi. Sono fiducioso che possa vestire il rossoblu per il quarto anno consecutivo”

A tal proposito, nel ritiro umbro a Fossato di Vico (da stamattina al 22 agosto) è presente anche Cristian Pazzi, col quale si sta lavorando per la permanenza in rossoblu.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.046 volte, 1 oggi)