Riviera delle Palme: Errera E, Pompei S, Ciotti M, Talamonti D 1, Fanesi A 1, Mazza A, Olivieri F, Piccinini D, Aureli R, Cannella I 1, Piccinini M, Rosetti N.

All.
Di Battista

Futsal Prandone: Benigni A, Esposito N, D’Ignazi R 1, Marzaro M, Pellicciotti L, Veccia R, Vinciguerra L, Piergallini S, Morelli M, Bruni G, Bruni L, Sansoni P.

All. Caimmi.

Arbitro: Matteo Zampaloni (FM)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grande Festa al Palazzetto dello sport B. Speca di San Benedetto per la promozione in C1 della Riviera delle Palme C5. Venerdì 19 aprile i rivieraschi, imponendosi per 4 a 1 sul Futsal Prandone, hanno guadagnato l’accesso alla categoria superiore, vincendo il campionato di serie C2 girone C.

L’inizio dell’incontro è da brividi, con gli ospiti che insidiano la porta locale con un paio di velenose ripartenze. Con lo scorrere dei minuti però la Tecno riesce a riprendere in mano le redini dell’incontro: Cannella su schema di fallo laterale superava l’estremo difensore prandonese per l’1 a 0. Dopo poco Talamonti raddoppiava segnando un penalty decretato per atterramento in area di Aureli. La terza marcatura arriva con Fanesi, che corona con il gol una bella azione corale. Si va negli spogliatoi sul 3 a 0.

Nella ripresa Rosetti cala il poker decretando, di fatto, la fine dell’incontro. Il resto del tempo, esclusa la segnatura ospite ad opera di D’Ignazi, scivola via senza particolari sussulti. Al triplice fischio dell’arbitro scoppia la festa sul campo e sugli spalti, con i ragazzi di mister Di Battista che raccolgono i frutti di un campionato straordinario: settantadue punti frutto di ventiritrè vittorie e tre pareggi, miglior difesa e secondo miglior attacco, miglior differenza reti questi sono i numeri che hanno portato alla vittoria la compagine rivierasca.

Mister Di Battista a fine incontro: “Siamo stati bravi a non mollare, soprattutto nei momenti difficili della stagione – sottolinea – ed a conquistare vittorie anche all’ultimo secondo, a dimostrazione che ci abbiamo sempre creduto e che abbiamo lavorato molto bene durante la stagione. Un plauso va a tutto il gruppo”. Si conclude nel migliore dei modi, un lungo percorso, iniziato prima con mister Marco Trovarelli, proseguito con mister Leonardo Grossi e conclusosi quest’anno con Di Battista e la promozione in C1.

Ed ora, dopo la festa, gli ultimi due impegni della stagione sportiva 2012/13 contro le vincenti del girone A (Futsal Fano) e B (Cus Macerata) per decretare i campioni regionali della Serie C2 di calcio a 5.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 389 volte, 1 oggi)