MARTINSICURO – Medaglia d’Onore “in memoriam” ad Alfonso Di Stanislao, cittadino martinsicurese deportato in un campo di concentramento tedesco il 9 settembre 1943. Il riconoscimento sarà consegnato alla figlia Elena dal Prefetto di Teramo in occasione della commemorazione della Giornata della Memoria, che si tiene a Teramo lunedì 28 gennaio alle 10,15. Alla cerimonia saranno presenti anche il sindaco Paolo Camaioni e gli studenti della scuola media di Martinsicuro.

Le celebrazioni prevedono anche un omaggio a Giovanni Palatucci, ultimo questore italiano di Fiume, martire nel lager di Dachau per aver salvato oltre 5mila ebrei della deportazione: la commemorazione prevede la lettura di una biografia a cura di uno studente del Liceo Classico Statale “Melchiorre Delfico” di Teramo, la deposizione di una corona di alloro presso la targa che ricorda l’alto profilo del “Giusto tra le Nazioni” nella via a lui intitolata, una preghiera e la benedizione del vescovo Michele Seccia.

Martedì 29 gennaio alle 9,30 presso l’Aula Magna della Facoltà di Giurisprudenza si terrà un convegno sul tema dell’Olocausto  a cui parteciperanno gli studenti degli istituti superiori della provincia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 425 volte, 1 oggi)