SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà la pista di pattinaggio “Panfili”, sabato 15 settembre, a ospitare la cerimonia di chiusura dei mondiali di pattinaggio in-line 2012 di San Benedetto del Tronto e Ascoli Piceno. L’inizio della cerimonia è previsto per le ore 21:30.

Un gran finale scoppiettante, un vero e proprio spettacolo durante il quale le premiazioni dei vincitori della maratona, ultima specialità in programma sabato pomeriggio sul lungomare nord, e delle squadre ai primi posti del medagliere, si alterneranno a momenti di spettacolo di danza pop della scuola sambenedettese “Suite 808” del direttore artistico Pierluigi Cicchi e all’esibizione di “Bubble art” della compagnia teatrale “Gambe in spalla Teatro”.

A condurre la serata una coppia di giornalisti, Gloria Caioni di Tvp Italia e Sandro Benigni del Corriere adriatico. Oltre al sindaco Giovanni Gaspari, al presidente della Federazione internazionale di hockey e pattinaggio Sabatino Aracu, alle delegazioni delle cinquantatré nazioni, agli atleti e ai giudici internazionali, parteciperanno all’iniziativa autorità civili e militari. E sarà proprio il sindaco Giovanni Gaspari a passare il testimone a Ian Pietrosky, presidente della Federazione pattinaggio del Belgio, nazione in cui si svolgeranno i prossimi mondiali di pattinaggio.

Chiuderanno la serata i fuochi d’artificio a cura della pirotecnica “Santa Chiara” di Castignano. In caso di pioggia l’evento si svolgerà al Palasport “Bernardo Speca”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 888 volte, 1 oggi)