PORTO SANT’ELPIDIO (4-4-2) : Morlacco; Simoni, Marconi, Trobbiani, Cardinali, Andreacci, Morlacco G., Fontana, Mozzorecchia, Marcozzi, Islami.

All. Cardelli Massimo

PAGLIARE (4-3-3): Peroni; Cafini, Verdecchia (al 25’st Mariani), Luciani, Pulcini; Aliyevic, Di Lorenzo,De Luca, Pallotta,Crocetti, Langiotti.

All Roberto Vagnoni

Note: spettatori 400 circa, ammonizioni Verdecchia (P) Langiotti (P) Andrenacci (PSE), Alyevic (P), Trobbiani (PSE) Cardinali (PSE)

25° turno, 6° di ritorno. Promozione girone B

Al campo comunale di porto Sant’Elpidio, il Pagliare prova ad allungare ancora una volta sulle inseguitrici, ma una brutta prestazione tiene il risultato bloccato sullo 0 a 0
Partita che inizia con un assente di lusso, Paolo Chiappini, fermatosi in settimana per un problema muscolare, la sua assenza in campo si vede, il Pagliare fatica come mai successo dall’inizio dell’anno a trovare il passaggio a centrocampo, cercando di scavalcarlo con lanci lunghi direttamente alle punte.
Partita nervosa, la posta in palio per il Porto Sant’Elpidio e alta, riconquistare la terza posizione, visti i risultati delle altre partite disputate nel pomeriggio.
Solo due occasioni nitide, una a favore degli ospiti sull’asse Crocetti, De Luca, ma è quest’ultimo che spara addosso al portiere. L’altra del Porto sant’elpidio in sospetto fuorigioco, Mozzorecchia scatta dalla tre quarti pescato da un buon lancio a scavalcare, presentatosi a tu per tu con Peroni prova un pallonetto ma spreca malamente. Partita a ritmi blandi nel primo tempo, le ottime difese delle due formazioni l’hanno fatta da padrona.
Il secondo tempo riapre come si era chiuso il primo, i padroni di casa provano a scardinare la difesa avversaria, ma trovano dinanzi a loro i due centrali più forti di sempre della Promozione, il Pagliare si chiude e riparte ma senza trovare azioni nitide.
Alla fine un punto che va bene a tutt’e due le squadre, che hanno dimostrato di essere ottime formazioni, sotto il profilo tecnico tattico. Qualunque altro risultato sarebbe stato beffardo, in una sfida con solo due tiri in porta, e tantissimi falli a centrocampo.
23 risultati utili consecutivi per il Pagliare che oramai ha abituato al massimo a pareggi, anche con l’assenza del Capitanissimo Chiappini riesce a portare a casa un punto che visti i risultati delle inseguitrici lasciaa invariato il distacco, sempre di 9 punti.

Delude le aspettative, la partita che tutti aspettavano per vedere a confronto i due bomber del campionato di promozione, Crocetti da una parte con 14gol e Mozzorecchia dall’altra 15 gol. Per ora in vantaggio l’attaccante del Porto Sant’Elpidio, ma da quanto visto ieri i due hanno classe e talento per superare l’ambita quota 20 gol

Sabato il Pagliare affronterà il Porto Potenza, e il Porto Sant’Elpidio il Vigor Pollenza, la sfida tra i due attaccanti continua a distanza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 186 volte, 1 oggi)