www.rivieraoggi.it/gas-plus

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue la costituzione e la crescita dell’associazione “Ambiente e Salute nel Piceno”. Lunedì 9 gennaio presso la sede del comitato di quartiere Ponterotto si sono riuniti i cittadini che già il 29 dicembre scorso avevano deciso di creare questo nuovo strumento di difesa del territorio. Dopo aver registrato le nuove adesioni, si è formato il direttivo costituente, che si occuperà in una settimana di formalizzare lo statuto per arrivare poi alla nomina ed elezione dei componenti del direttivo.

E’ stato ribadito che il nuovo comitato nell’immediato si opporrà al progetto di centrale di stoccaggio gas e in futuro si occuperà di difendere il territorio e i cittadini del Piceno da qualsiasi minaccia per la salute e per l’ambiente.

In questi giorni Ambiente e Salute nel Piceno lavorerà spalla a spalla con i comitati di quartiere per la diffusione degli striscioni “Gass? Noo oh! Ai lov SBT“, per la gestione della fiaccolata al corso di sabato 14 gennaio alle ore 17 e per la raccolta firme di adesione alla diffida. Finora sono state raccolte circa 2.500 firme.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 187 volte, 1 oggi)