DI VINCENZO 6 Trafitto dal tiro di Sbrega, sul quale poteva comunque fare qualcosa di più.
BORDI 6 Buon dinamismo sulla corsia destra, non ha alcun problema in fase difensiva.
NICOLOSI 6,5 Diversi spunti apprezzabili sulla fascia sinistra, dalla quale provengono alcuni pericoli e anche il cross per il gol di Cremona. Tranne che nell’episodio della rete ospite nella quale si fa risucchiare a centro area, lasciando sguarnita la sua zona.
MARINI 6,5 Partita del tutto tranquilla per la difesa. E va anche in rete, la sua prima in rossoblu (anche se con maglia bianco-verde…).
CUCCU’ 6,5 Torna titolare dopo diverse giornate, la sua presenza è apprezzabile soprattutto che, a differenza degli altri, si confronta contro una squadra composta quasi interamente di ragazzi della sua età, o anche più esperti.
MENGO 6 Stesso discorso fatto per Marini. Incredibilmente non insacca di testa a porta vuota, a mezzo metro dalla linea.
RULLI 6,5 Dopo l’infortunio torna a giocare dal primo minuto. Adesso ha Carteri al fianco e la musica dovrebbe cambiare.
CARTERI 6,5 Gioca in surplace. Per lui oggi è stata una partita troppo facile.
CREMONA 6,5 Esordio e gol, difficile chiedere di più. Da valutare meglio in situazioni più impegnative.
DI VICINO 6,5 Prende una traversa, poi le solite buone giocate anche se le sue potenzialità (vedi Civitanovese e Santegidiese) sono di gran lunga superiori. Nel finale gioca centravanti.
VOINEA 7 Due gol, un altro paio di occasioni mancate in maniera clamorosa. Esce per crampi,
PUGLIA 6,5 Indubbiamente il giocatore a disposizione dotato del maggior dinamismo, è l’unico di fatti che manifesta sempre una forza fisica ben superiore a quella media espressa in questa categoria.
ZAZZETTA 6 Al posto di Voinea si improvvisa esterno d’attacco confermando così la sua enorme duttilità come uomo di fascia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 675 volte, 1 oggi)