SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  L’Istituto Vivaldi allarga i propri corsi. È stato infatti firmato ad inizio mese un protocollo d’intesa fra il Comune di San Benedetto, la Provincia di Ascoli, la scuola media Curzi-Cappella e lo stesso Istituto Vivaldi per attivare le lezioni musicali pure sul territorio di Porto d’Ascoli.

Un’iniziativa a zero costi che non prevedrà alcuna variazione, se non quella di ampliare appunto il raggio d’azione dalla prossima stagione con l’uso, dal lunedì al venerdì negli orari pomeridiani, del polo di piazza Setti Carraro. “Così dimostriamo di essere vicini alle esigenze di tanti cittadini”, ha affermato l’assessore alla Cultura, Margherita Sorge. “L’obiettivo è poi anche quello di arricchire un territorio come Porto d’Ascoli che spesso è penalizzato”

“Il documento – conclude il presidente del Vivaldi, Giampiero Paoletti – rappresenta anche il primo passo di un progetto che vuole istituire una orchestra della provincia di Ascoli”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 262 volte, 1 oggi)