SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Nuovo Polo Sambenedettese registra la perdita della lista civica “Coloriamo la città” del consigliere comunale ex socialista Mario Narcisi.
Ma l’aggregazione composta da Udc, Fli e Api prosegue il ciclo di incontri tematici e rende noto che martedì scorso la propria “commissione urbanistica” si è riunita presso la sede in Via Risorgimento, 42, per discutere di e$nergie alternative rinnovabili e qualità della vita cittadina da migliorare in senso ambientale.
Presenti gli ingegneri Marco Sciarra, Sergio Agostini, Alberto Romani, Sante Cocci, il perito industriale e presidente dell’Azienda Multiservizi Paolo Turano, il consigliere comunale finiano Giorgio De Vecchis, l’esponente Ugl Benito Rossi e Michele Bagalini.
Si legge in una nota: “Vogliamo una città capofila che si rapporti in senso territoriale anche oltre i confini municipali come forza attrattiva per l’economia locale. Continua quindi la linea conduttrice del Piano regolatore generale che verrà proposto dal Nuovo Polo Sambenedettese e dove si rappresenteranno diversità sostanziali rispetto agli scenari proposti dalle altre forze politiche, sul percorso di non spendere ulteriori soldi pubblici attraverso consulenze. Un Prg riparatore degli errori del passato, di proposte a misura di cittadino, ecosostenibile”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 157 volte, 1 oggi)