CASTEL DI LAMA – La cultura come forma di integrazione: è questo lo spirito che anima l’associazione culturale Babazuf per l’iniziativa “Fratelli d’Italia“, titolo del documentario di Carlo Giovannesi che sarà proiettato domenica 24 ottobre alle ore 18 in piazza della Libertà.

Questa iniziativa si inserisce in un progetto più ampio chiamato “Pangea – Percorsi di Interculturalità”, sostenuto dall’Unione dei comuni della Vallata del Tronto, che ha lo scopo di creare e promuovere percorsi di integrazione sul nostro territorio. Sarà possibile inoltre visitare fino al 31 ottobre la mostra Border Man, 23 fotografie che raccontano storie intense ed emozionanti di  interculturalità.

Il film racconta la  storia di Alin DelbaciMasha Carbonetti e Nader Sarhan, studenti che provengono da famiglie rumene, bielorusse ed egiziane residenti da anni in Italia che si trovano ad affrontare le problematiche legate all’integrazione multiculturale, intesa come incontro e confronto tra tradizioni, religioni e mentalità differenti sul fragile scenario dell’ambiente scolastico pubblico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)