GROTTAMMARE – Oggi (mercoledì) alle ore 14:30 nel recupero della 19°giornata dell’Eccellenza Marche (la gara era stata rinviata per neve), ad Urbino, il Grottammare attualmente decimo in classifica con un + 3 sulla zona play out (ma Biagio Nazzaro e Tolentino hanno giocato una gara in più) e reduce da due successi consecutivi (ultimo dei quali quello di mercoledì scorso al Pirani, nel turno infrasettimanale con la Castelfrettese) ma soprattutto da 7 risultati utili non ha intenzione di fermarsi e allo stadio Montelfeltro cercherà di migliorare ulteriolmente la sua classifica chiudendo in bellezza l’anno 2009 (che non era stato molto buono visto la scorsa deludente stagione culminata con la retrocessione dopo sei stagioni di serie D).
Il team rivierasco finora ha fatto suoi quasi tutti i confronti alla sua portata battendo in ordine Vigor Senigallia, Vis Macerata, Tolentino, Montegranaro, Osimana e Castelfrettese. Quindi vi sono – facendo i debiti scongiuri – tutti i presupposti per far risultato anche ad Urbino anche se la Samb alcune settimane fa non riuscì ad andare oltre l’1-1.
La squadra di Tentoni (ex difensore di Padova, Venezia, Ancona, Perugia, Ravenna, Ascoli), penultima (a -6 dalla salvezza diretta) a pari punti con la Vis Macerata è reduce da due sconfitte consecutive (quella interna con la Vis Macerata e poi quella di misura a Fermo) ha la seconda peggior difesa del torneo dopo quella della Vis Macerata (32 reti incassate), con 29 reti subite ma ne ha realizzate 21 (7 in più del Grottammare). Tra le mura amiche finora ha totalizzato 5 punti in 9 gare frutto di un solo successo (3-0 inflitto alla Castelfrettese) 4 pareggi (compreso l’1-1 con la Samb)  e altrettanti ko.
La squadra di Del Moro invece in trasferta, ha finora totalizzato 11 punti su 9 gare esterne frutto di 3 vittorie (ultima delle quali l’1-3 di Osimo), 2 pari e 4 sconfitte.
Ai biancocelesti mancherà lo squalificato De Angelis (che era andato consecutivamente a segno nelle ultime due partite vinte) e sono in dubbio Oddi in difesa e Faraone a centrocampo. Mentre i gialloblu sempre per squalifica dovranno fare a meno del terzino Nucci. Il maggior realizzatore dell’Urbino è attualmente Manno con 7 reti all’attivo, seguito da Sabatini a quota 3 (cosiccome i maggiori realizzatori del Grottammare: De Angelis, Del Moro e Orlandi anch’essi a quota 3).
L’ultimo confronto in gare ufficiali tra le due squadre risale alla Serie D Girone F della stagione 2005/06 la cui sfida del Montefeltro si chiuse con un pari a reti bianche in una stagione poi culminata con la retrocessione degli urbinati nella categoria dove tuttora si trovano.
Dirigerà il confronto il signor Pelopida De Meo della sezione di Macerata. Questi i possibili schieramenti:

URBINO: Recchi,  Gabellini, Bizzarri, Cesari, Mosconi, Piersanti, Luchetti, Giorgini, Morlacco ( Negro), Sabatini, Manno (Lanciotti) . Allenatore: Davide Tentoni.
GROTTAMMARE:  Domanico, Piemontese (92),  Giovagnoli (90) , Del Moro ©, Oddi o (Capriotti) , Faraone o (Marcatili o Mendozza 92) , Adamoli o ( Marcatili), Cognata, Ludovisi, Orlandi, Parma . Allenatore: Paolo Del Moro

19°Giornata (ultima d’andata) Eccellenza Marche:
I tre recuperi 23/12/09 ore 14:30: Cingolana-Real Metauro, Fortitudo Fabriano-Montegranaro  e Urbino-Grottammare.
Questi i risultati invece delle partite già giocate:
Castelfrettese-Vis Pesaro 2-1, Fulgor Maceratese-Piano San Lazzaro 1-1, Jesina-Vis Macerata 2-1, Montegiorgio-Fermana 0-1, Osimana-Biagio Nazzaro 3-1, Tolentino-Vigor Senigallia 3-1, Samb-Urbania 2-0.

LA CLASSIFICA Samb 38, Urbania 37, Vis Pesaro 35, Fermana 34, Piano San Lazzaro e Jesina 33, Montegranaro*, Montegiorgio e Real Metauro* 26, Grottammare* 24, Fulgor Maceratese e Fortitudo Fabriano* 23, Castelfrettese 22, Biagio Nazzaro e Tolentino 21, Cingolana* 18, Osimana 16, Urbino* e Vis Macerata 15, Vigor Senigallia 13


*=  Una partita in meno

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 739 volte, 1 oggi)