SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Adriatica Basket Club San Benedetto, tutto pronto per la riscossa. Dopo il pessimo finale di campionato della scorsa stagione, culminato con l’accesso ai play out dopo una lunga serie di risultati negativi nel finale della stagione (salvezza poi raggiunta in extremis con lo spareggio contro il Fermo), il mondo cestistico sambenedettese riprenderà a giocare sabato 19 settembre, giorno di esordio nel campionato di C2 2009-10. I sambenedettesi saranno impegnati sul campo della Silwood Pesaro (palestra di Villa Fastiggi), con inizio alle ore 19. Un impegno non facile per la formazione rivierasca sulla cui panchina è stato chiamato Enzo Romano, storico coach rossoblu, di grande esperienza e caratura che avrà il compito di valorizzare una squadra che punta molto sui giovani del vivaio.
«L’obiettivo è proprio quello di far maturare i talenti di casa nostra, poiché il nostro futuro non può che risiedere nei giovani cestisti sambenedettesi – spiega l’allenatore rossobluù, già in passato alla guida del Basket Club – E’ per questo che non ci poniamo al momento obiettivi particolari se non quello di lavorare con serenità a un progetto che vuole essere a lungo termine, ma sono convinto che le cose ci daranno ragione».
Accanto ai suoi giovani, la società guidata dal presidente Tonino Valori ha chiamato due stranieri, un pivot e un play, di esperienza internazionale, per i quali manca ormai solo l’ok al trasferimento in Italia. L’obiettivo è definire nelle prossime ore i dettagli burocratici così da affrontare al meglio una trasferta pesarese che vedra’ gia’ alcuni elementi chiave come Mattioli e Ciccorelli ancora non al meglio, oltre alla probabile assenza del play Camerano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.067 volte, 1 oggi)