MONTEPRANDONE – Salvezza quasi matematica: se il Centobuchi vincesse contro il Real Montecchio (impegnato a difendere la loro partecipazione ai play out e a migliorare se possibile il loro piazzamento in classifica) otterrebbe la matematica salvezza con una giornata d’anticipo.
Sarebbe la terza salvezza consecutiva in serie D per il team biancoceleste, la seconda senza ricorrere ai play out. Una vera e propria impresa quella che il Centobuchi otterrebbe dopo una stagione così tribolata come quella che sta volgendo al termine (la società è passata dalle mani di Claudio Marocchi a quelle di Mongardini per poi tornare di nuovo in quelle del suo vero “padre padrone” da 16 anni). 
La squadra di Fontana per questa importante gara sarà priva del capitano Simoni (che si operato al menisco) e dello squalificato Frinconi ma ci sarà il match winner della scorsa domenica nonchè capocannoniere della squadra con 11 centri ossia Alessandro Smerilli.
Mentre alla squadra guidata da Procopio (esperto attaccante ai box per infortunio che ha rilevato in panchina alla 25° giornata l’esonerato Severini che a sua volta aveva rilevato alla nona giornata l’esonerato Zannini) mancherà lo squalificato Savini ma in compenso ritroverà il capitano Mengo e la punta Mortaro. All’andata allo stadio Spadoni di Montecchio (Pesaro-Urbino) si imposero i biancorossi locali per 2-0 (all’8 ‘ e al 75′ Borrelli (R.M.) ) in quella che fu la prima sconfitta dell’era Pruzzo per il Centobuchi. Mentre l’ultimo precedente tra le due squadre giocato al Comunale risalente alla stagione 2007 terminò 1-1 (55′ Cardinali (C) 77’ Bolzan (R.M.) ). Dirigerà l’incontro il signor Giuseppe Cifelli della sezione di Campobasso. Questi i possibili schieramenti:

CENTOBUCHI: Freddi, Alessandrini, Coccia, Croceri, Corradetti, Marranconi, Cesani , Vitone, Cardinali , Smerilli, Calvaresi (Francia). All.: Fontana

REAL MONTECCHIO: Pierini, Bianchi, Mainardi, Berretti, Mengo, Paoli, Raierani , Bendjenia ( Trufelli), Campo (Mortaro), Borrelli, Vitaioli . All. Procopio
CLASSIFICA ATTUALE:

Pro Vasto 65, Fano 64, Casoli 59, Chieti 52, Renato Curi 51, O.Agnonese 50, Campobasso 47, Santegidiese 45, A.Trivento 43, Recanatese 42, Morro d’ Oro 39, Centobuchi 37, E.Cascinare 33, Tolentino 32, Luco Canistro 29, R.Montecchio 29, Maceratese 26, Grottammare 24.

33°Giornata-16°di ritorno (10/05/09) ore 15:

Centobuchi-Real Montecchio (all’andata 0-2 per il Montecchio),Elpidiense-Fano (0-3), Chieti-Grottammare (2-1), A.Trivento-Maceratese (2-0), Morro d’Oro-Campobasso (0-0), Luco Canistro-O.Agnonese (1-2),  Pro Vasto-Renato Curi (1-1), Casoli-Santegidiese (0-2), Recanatese-Tolentino (3-0).

 
Curiosità serie D: La Renato Curi Angolana (in corsa per i play off) ha vinto il ricorso seppur in ritardo per il mancato ripescaggio dello scorso anno quando la squadra che sul campo era arrivata ad un punto dalla Sangiustese ma aveva poi vinto i play off del girone F e solo ora il Tar gli ha riconosciuto il diritto che avrebbe dovuto avere di poter partecipare al campionato di seconda divisione di lega pro che gli fu negato alla fine della scorsa stagione. Quindi ora la società proverà a richiedere di essere ammessa nei professionisti nelle stagione ventura e in caso contrario chiederà il risarcimento danni. Se la squadra pescarese dovesse essere accontentata nella sua richiesta di promozione si potrebbe avere un ripescaggio al posto degli angolani che riguarderebbe una squadra del girone F retrocessa sul campo (remote le possibilità ripescaggio del Grottammare se come sembra non arrivasse ai play out).  Recanatese ed Atletico Trivento entrambe salve sul campo invece avranno nella prossima stagione di serie D un punto di penalizzazione in classifica per irregolarità amministrative.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 524 volte, 1 oggi)