CHIETI – Il Centobuchi, dopo il pareggio a reti bianche di Casoli sfiderà al Comunale un Chieti che arriva dalla sconfitta interna rimediata con la capolista Fano. Per la formazione di Pruzzo, dopo l’esordio a Casoli del baby portiere proveniente dalla primavera della Roma Riccardo Delfino (classe ’89, prestazione ottima), ci potrebbe essere anche quello al centro della difesa dove mancherà Corradetti (rottura scomposta del setto nasale) dell’altro baby Romanista Marco Astolfi (classe ’91) in ballottaggio con l’esperto Erbuto.

Ci sarà invece sicuramente l’atteso esordio (rimandato a Casoli per motivi burocratici) in panchina di Roberto Pruzzo. In attacco è tornata a disposizione dopo un lungo e fastidioso infortunio che lo aveva tenuto ai box la punta Miani. Tra i teatini dove gioca da qualche mese l’ex Rosa e dove da pochi giorni il diesse Nucifora ha aggiunto anche i rinforzi del difensore Sciavone e dell’attaccante Amodio entrambi classe ’89, vi saranno diversi indisponibili quasi certi come Lischi, Campana, Costa e Verzilli che si vanno ad aggiungere all’esperto Cherubini assente da lungo tempo.

I biancocelesti cercheranno la loro quarta affermazione tra le mura amiche del Comunale dove sinora in 9 gare disputate hanno ottenuto 12 punti frutto di 3 vittorie e altrettanti pareggi e sconfitte. Di contro invece i neroverdi, hanno totalizzato in 9 gare esterne solo 8 punti frutto di 2 successi altrettanti pareggi e 5 ko. L’unico precedentre tra le due formazioni, risalente alla gara d’andata giocata all’Angelini di Chieti, terminò 0-0. Dirigerà il match il Signor Francesco Strocchia di Noia (Napoli). Questi i possibili schieramenti:
CENTOBUCHI: Delfino, Trasatti(Alessandrini), Coccia(Amoroso), Croceri, Erbuto(Astolfi),Marranconi, Cesani, Simoni, Ingribelli, Smerilli, Vitone(Miani). All Pruzzo
CHIETI: D’Ettorre, Basilavecchia, Serpico, Bartoli(Oresti), Safon(Catalano), Diop, Favaro,Tatomir, Genchi,Scibilia, Marini(Rosa). All Giusto

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 541 volte, 1 oggi)