Tag chieti calcio

0

Notaresco corsaro a Jesi si porta a +8 sul Matelica, fermato a Giulianova. Recanatese resta terza. Poker Campobasso

Riscatto del San Nicolò (al 2° successo sempre esterno nelle ultime 3 gare) che batte (0-2) a domicilio il fanalino di coda Jesina (al 3°ko consecutivo, il 5°nelle ultime 6 gare, il 3°interno di fila) guadagnando 2 punti e ristabilendo un distacco cospicuo (8 punti) sui matelicesi che pareggiano 0-0 sul campo del Real (al 3°pari consecutivo) che ha fallito un rigore. Leopardiani vincono (1-2) in casa del Montegiorgio (al 3° ko consecutivo) mantenendo 3a posizione con un +1 sui Campobassani (al 2°successo consecutivo, il 7° nelle ultime 8 gare) che travolgono (4-0) Tolentino. Pineto (al 2°successo consecutivo) espugna (0-1) campo (di Civitanova) della Sangiustese (al 5°ko nelle ultime 6 gare, il 4°interno di fila e che riscivola in zona play out) ed entra in zona Play Off. Vincono anche Atletico Fiuggi (al 3° successo interno consecutivo) e Vastogirardi (al 2°successo consecutivo), salite entrambe a quota 28. Nell'anticipo del sabato Porto Sant'Elpidio cala pokerissimo (0-5) al Chieti (al 3° ko consecutivo e senza segnare, il 4°nelle ultime 5 gare; che ha esonerato Di Meo richiamando Grandoni) sul neutro di Ortona, uscendo dalla zona play out.

0

Prosegue marcia inarrestabile San Nicolò che si porta a +4 sulla Recanatese, fermata dalla Sangiustese

Notaresco (all'11°successo consecutivo, il 6° interno e di fila) batte (2-0) Cattolica San Marino (ora ultimo ed unica formazione del torneo ancora a secco di vittorie) rimanendo al 1°posto solitario ed allunga anche sul 2°, distanziando ancora squadra leopardiana (al 2°pari consecutivo e stagionale, il 1°esterno) fermata (sull'1-1) al Polisportivo di Civitanova dai cugini sangiustesi (al 3° pari consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) ed ora a -4 dalla capolista. Montegiorgio impatta (1-1) ad Avezzano e resta 3°. Termina in parità (1-1) anche il match tra Pineto (al 3°pari consecutivo) e Matelica. Primo successo stagionale per la Jesina del neo-tecnico Sauro Trillini che piega (1-0) Giulianova (al 3°ko esterno consecutivo) e sale in penultima (19a) posizione. Vincono anche Vastogirardi ed Agnonese (al 2°successo consecutivo). Pirotecnico pareggio (4-4) tra Campobasso (al 2°pari consecutivo) ed Atletico Fiuggi. Chieti (al 2°ko consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare) esonera Grandoni, sostituendolo con Di Meo.

0

Serie D Girone F: il Chieti calcio si è ritirato

La squadra abruzzese è ufficialmente fallita ed esclusa dal Campionato che proseguirà dunque con 17 squadre a ciascuna delle quali sono stati sottratti i punti guadagnati nelle sfide d'andata contro la compagine teatina. Il Monticelli perde un punto ma guadagna 2 posizioni. All'interno la classifica aggiornata. Nel Girone di ritorno ogni squadra che da calendario doveva affrontare i nero-verdi osserverà un turno di riposo a partire dalla Vastese. Intanto rinviate per neve ben 4 partite (compreso il big match: Fermana-San Nicolò) della 18a giornata (1a di ritorno) .

0

Recupero Girone F: Monticelli impatta a reti bianche col fanalino di coda Chieti

Termina 0-0 la gara (che domenica 23 ottobre a Grottammare era stata sospesa dopo 45'sul 2-0 per l'infortunio all'arbitro Petrella di Viterbo) giocata stavolta a Sant'Egidio alla Vibrata che archivia 8a giornata. Anche questo incontro è stato sospeso , ma solo per alcuni minuti causa colpo alla testa rimediato dopo un scontro di gioco dal capitano teatino Viscido, il quale ha abbandonato il campo in barella ed è stato trasportato in ospedale. La squadra di Stallone non è riuscita a segnare alla peggior difesa del campionato pur giocando 54 minuti più recupero in superiorità numerica (espulso al 36'Capuani del Chieti). Con questo pareggio (il 6° stagionale, il 3° interno) ascolani (che devono recuperare la gara interna col Matelica) agganciano Alfonsine al 14°posto a quota 9. Dopo 8 ko consecutivi arriva invece primo pareggio , 1° punto stagionale e 1a gara senza subire reti per i teatini (unici del torneo ad non aver ancora vinto una partita) che restano ultimi ma non più a 0.

0

Recupero Girone F: termina a reti bianche Olympia Agnonese-Avezzano

Lo 0-0 del Civitelle di Agnone archivia la 20a giornata ma muove poco la classifica con i marsicani che con questo pari agganciano al 7° posto a quota 28 la Recanatese, mentre i molisani lasciano all'ultimo posto Amiternina agganciando Giulianova al 16° posto a quota 18. Intanto dopo il ko (di Avezzano) di domenica scorsa si è dimesso il tecnico del Chieti Ronci. Al suo posto per ora il capitano Federico Del Grosso.

2

Un ottimo e sfortunato Centobuchi cede al Chieti capolista

La squadra di Scarafoni esce sconfitta dopo aver giocato una grande partita e resta in zona play out. Hanno scritto il risultato le reti di Safon, il pareggio su rigore di Adorante e il gol partita di Scibilia. Due legni colpiti uno per tempo da Calvaresi. Ora i monteprandonesi che rimangono in classifica appaiati al Morro d'Oro sono stati agganciati anche dal Canistro e scavalcati dal Miglianico contro il quale domenica si giocheranno la salvezza diretta

0

Festival dei rigori, il Chieti batte il Centobuchi

I biancocelesti perdono di misura (3-2)sul campo a porte chiuse dei teatini. Protagonista della gara è stato l'arbitro De Lorenzo che ha assegnato tre rigori tutti trasformati: il vantaggio ospite di Bifini e quelli della rimonta locale dell'ex Rosa e di Visciglia. Poi Frinconi riportava in parità i monteprandonesi, ma Pepe li beffava regalando il successo ai neroverdi. Il terzo penalty concesso causava anche l'espulsione di Ianni.

0

Chieti-Centobuchi si giocherà a porte chiuse

Dopo i fatti della gara con la Civitanovese, la società neroverde deve scontare la seconda gara interna senza pubblico. Nelle file monteprandonesi mancheranno gli squalificati mister Piccioni e Filiaggi in attacco, nei teatini reduci dalla sconfitta di Miglianico, invece sarà assente Scibilia. Novità per gli under dalla prossima stagione, cosa che potrebbe interessare anche la Samb.

0

Il Grottammare saluta la serie D perdendo con onore

I biancocelesti retrocedono matematicamente con una giornata d'anticipo al termine di una gara quella col Chieti come tante altre nel corso della stagione condite da episodi sfortunati e in cui non meritavano di essere sconfitti. I teatini invece conquistano matematicamente i play off e sperano in un eventuale ripescaggio

2

Provaci ancora Grottammare: la speranza è l’ultima a morire

La nostra più che la presentazione della gara è un'esortazione che facciamo ai rivieraschi a non mollare perchè la matematica non ha ancora cancellato definitivamente le loro speranze di rimanere in serie D. Per tentare il miracolo bisognerà vincere le prossime due ultime gare a partire da questa di Chieti e sperare nei concomitanti passi falsi delle altre tre squadre coinvolte nella lotta di coda.

0

Chieti, dopo Alberti anche Spadavecchia?

Parte oggi la nuova avventura del club neroverde che resta sempre in attesa di essere ripescato in C1. Mercato: dopo Alberti un altro ex rossoblù potrebbe giungere alla corte di mister Morganti; si tratta del portiere Vitangelo Spadavecchia.