GROTTAMMARE – Nell’ambito della 15ª Rassegna del documentario Premio Libero Bizzarri, la giornata di domenica 12 ottobre sarà dedicata alle proiezioni delle pellicole in concorso per la sezione sperimentale dedicata ai giovani “Il nostro tempo è ora” e di quelle raccolte nella sezione a latere “Oltretempo”.

Il programma.
Alle 10, in sala Kursaal a Grottammare, sarà proiettato “Mugello (non si dorme)” di Marco Fracassa e Ignazio Giovacchini, per la sezione Motociclismo e spettacolare follia.
A seguire, il documentario in concorso “Meniñas” di Luca Rosini, il drammatico racconto di alcune ragazzine di strada a Rio de Janeiro.

Si riprende alle 15 con “Circolare notturna” di Paolo Carboni, sezione a latere, dedicato al precariato “in nero”.
Segue “Gggiovani ragazzi” di Locri, di Vincenzo Caricari: 13 ragazzi all’indomani dell’omicidio del Vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria, Franco Fortugno.
Conclude le proiezioni, “Abbiamo raccolto le pietre”, di Giuseppe Tumino, sulla chiusura di un centro giovanile a supporto di un quartiere degradato.

Alle 19, la giuria esprimerà il suo giudizio e alle 21,30 ci sarà la premiazione.

Da oggi, sabato 11, è possibile accedere ai materiali audiovisivi che il media-partner della 15^ Rassegna, Lbtelevision, ha messo a disposizione degli utenti all’indirizzo web www.lbtelevision.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 424 volte, 1 oggi)