SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Vi chiedo cortesemente di voler smentire l’errata informazione fornita ai vostri telespettatori»: il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari ha inviato un fax all’emittente televisiva La7 per chiedere una smentita rispetto alle parole della conduttrice della trasmissione “Otto e mezzo“, Lilli Gruber, che nella puntata di martedì 23 settembre, dedicata al tema della prostituzione nelle strade, aveva detto di conoscere bene il fenomeno perché «ho passato una intera notte, nel luglio scorso, sulla cosiddetta Via dell’Amore di San Benedetto del Tronto e ho visto, non solo in quella zona d’Italia ma in tante altre periferie, quello che succede».
Di seguito riportiamo il contenuto integrale del fax inviato in data odierna.
«in riferimento alla puntata di “Otto e mezzo” andata in onda sulla vostra emittente martedì 23 settembre, durante la quale la conduttrice Lilli Gruber ha evocato l’esistenza di una “strada dell’amore” a San Benedetto del Tronto, Vi chiedo di specificare quale sia questa via, di cui come sindaco non sono a conoscenza. Se per caso il riferimento fosse alla Strada Provinciale “Bonifica”, e precisamente al tratto che si trova nel territorio di Colonnella, altra provincia (Teramo) e altra regione (Abruzzo), Vi chiedo cortesemente di voler correggere l’errata informazione fornita ai vostri telespettatori, che danneggia l’immagine della nostra città, di cui la signora Gruber, o altro collaboratore della trasmissione, potrà verificare le bellezze, di ben altro tipo rispetto alle strade evocate con troppa disinvoltura».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.441 volte, 1 oggi)