SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Non siamo assolutamente delusi dall’andamento del calciomercato»: il presidente della Samb Gianni Tormenti non è preoccupato dai movimenti in entrata (e in uscita) di questo primo squarcio di calciomercato, che, difatti, ha visto arrivare alla Samb solo il portiere Dazzi, mentre l’unico ad andarsene, dei calciatori sotto contratto, è stato il portiere Visi. Troppo poco.

Ma Tormenti non pare preoccuparsene oltre misura: «Oggi mi sono incontrato con mister Piccioni e con il direttore sportivo Natali – continua il numero uno rossoblu – e abbiamo fatto il punto della situazione. Non siamo delusi, siamo invece molto tranquilli. Stiamo seguendo diverse trattative, sappiamo che qualcuna di questa, alla fine, si concretizzerà».

Ma perché, fino ad ora, questo non è accaduto? «I calciatori migliori, quelli a cui puntiamo per il salto di qualità – dice Tormenti – sperano, in questo periodo, di trovare un posto in Serie B. Entro Ferragosto, però, in Serie B le società dovranno presentare le liste dei giocatori che verranno utilizzati in campionato, e probabilmente sarà più facile chiudere gli accordi».

Un piccolo giallo, infine. Il corrieredellosport.it ha scritto sul proprio sito on line (clicca qui) che la Samb ha preso in prestito dal Livorno il giovane attaccante Luca Bellucci, dal Gubbio. Tormenti smentisce: «Nè io, nè l’allenatore né il direttore sportivo sappiamo nulla di questa cosa, e ignoro come sia uscita fuori».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.843 volte, 1 oggi)