CUPRA MARITTIMA – «Una pennellata e la fresca parola per trascorrere una sera d’estate con l’arte e l’emozione d’esserci»: cosi Annunzia Fumagalli, pittrice dell’associazione “Arca dei Folli“, introduce lo spettacolo “Il Giardino delle parole” che si svolgerà a Cupra Marittima sabato 12 luglio, ore 21 nella sede dell’associazione in via Trento. Prosegue l’artista: «Si tratta di un teatro divertente ma intenso nei contenuti, nuovo ma non sperimentale, un teatro dell’intelligenza. Lo spazio teatrale è la strada ma non è un teatro di strada. Pur nella vicinanza del pubblico gli attori rimarranno in scena rivendicando il distacco tra finzione e realtà».

Gli interpreti saranno Marco Albano, Maria Adele Giommarini, Andrea Spadoni (della Stabile degli Stracci di Roma), Luca Vagnoni e Roberta Fabrizi (dell’Associazione culturale Arca dei Folli). I curatori della manifestazione sono Danilo Tomassetti e Maria Adele Giommarini. Per l’occasione, sulla stessa strada, il 12 e il 13 luglio, saranno esposte le opere del Maestro Maestro Nazzareno Tomassetti, di Annunzia Fumagalli, Antonella Spinelli, Patrizio Moscardelli ed Emidio Mozzoni.

L’evento è realizzato in collaborazione con la Pro Loco e il Comune di Cupra Marittima, in concomitanza con la festa del quartiere centro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 880 volte, 1 oggi)