ANCONA – Si interrompe bruscamente il sogno della Virtus Samb Italservizi di approdare agli spareggi promozioni. Nello partita decisiva valida per l’accesso alla griglia play-off ha avuto la meglio il Futsal Porto San Giorgio dopo una gara tirata e, tutto sommato, non molto spettacolare, anche a causa dell’elevata posta in palio: 4 – 3 il risultato a favore dei sangiorgesi, maturato dopo i tempi supplementari, dopo che i sessanta minuti regolari di gioco si erano chiusi in parità sul punteggio di 3 – 3.

Inizio alla pari per le due formazioni con occasioni da entrambe le parti. Il risultato si sbloccava a favore dei sangiorgesi che sfruttando un rimpallo, si trovavano davanti al bravo Mazza che nulla poteva. Ma la Virtus non ci stava e raggiungeva il pareggio con il solito Talamonti, su calcio di punizione. Nella ripresa, una Virtus più arrembate si portava in vantaggio: un tiro di Fanesi incocciava le gambe di un difensore avversario e la palla carambolava in rete. Era allora il Futsal a farsi più volte pericoloso e verso la metà della seconda frazione di gioco raggiungeva prima il pari, tra le polemiche dei virtussini per una carica sul portiere, e poi passavano in vantaggio a causa di un errore del pur bravo estremo difensore rossoblu che non si faceva sfuggire dalle mani, dopo averlo bloccato, un tiro non irresistibile.

Ecco allora che gli ultimi dieci minuti di gioco la Virtus tentava il tutto per tutto al fine di impattare, giocando persino con l’uomo di movimento in più: tale mossa produceva i suoi effetti e Fanesi, con un suo classico bolide dalla distanza, portava il match ai supplementari, non prima, pur tuttavia, di farsi espellere, per doppia ammonizione, per una protesta scaturita da un fallo fischiato alla Futsal, ai più inesistente. Stessa sorte toccava a Talamonti, ma per lui era rosso diretto.

Probabilmente, in tale frangente si decideva il match dato che nei due tempi supplementari i sambenedettesi avrebbero dovuto fare a meno di due pedine fondamentali per la prosecuzione del match. Ed infatti, i sangiorgesi non si lasciavano sfuggire l’occasione e, nel primo tempo supplementare piazzavano il colpo del ko. Inutili e sterili erano gli assalti finali dei rossoblu, anche esausti, ed il Futsal Porto San Giorgio coronava la sua grande rimonta approdando ai play-off dove affronterà la Torrese.

Per la Virtus Samb il rammarico di aver avuto a portata di mano, soprattutto nell’ultima fase della regular season, la qualificazione ai play-off. Lo spareggio, come si suol dire, è un terno a lotto e può accadere di tutto. Resta in ogni modo l’ottima stagione disputata da Albertini & c. che per il secondo anno consecutivo si piazzano a ridosso degli spareggi promozione. Segno, in ogni modo, di un ottimo organico che sicuramente il prossimo anno ripartirà ancor con più vigore per centrare l’obiettivo sfuggito di soffio. Ed a proposito di prossimo anno, già ufficializzato il nuovo mister in casa virtussima: l’esperto Sandro Fiori, già militante come giocatore nelle fila rossoblu. Il presidente, i calciatori e tutto lo staff fanno un grande in bocca al lupo al nuovo mister, dandosi appuntamento a settembre, per l’inizio di una nuova avventura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.192 volte, 1 oggi)