SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due soli precedenti tra Potenza e Samb. La sfida tra la compagine lucana e quella marchigiana torna mercoledì pomeriggio – per il recupero della 14a giornata – a distanza di 13 anni e mezzo.
L’unico precedente giocato allo stadio “Alfredo Viviani” finì 1-0 in favore dei padroni di casa, grazie alla rete Di Garzieri al 74’. In quella Samb, allenata dal duo Di Feliciantonio-Iaconi, giocava il portiere Stefano Visi, tornato nell’attuale stagione a difendere i colori rossoblu.
Questa la formazione che scese in campo al “Viviani”: Visi, Casimirri, Rosati, Cudini, Grillo, Consorti (86’ Proculo), De Patre, Saggiomo, Pamiani, Di Serafino, Esposito.
PARTENZA A RAZZO. Passo da autentica sorpresa del torneo quello intrapreso in avvio di stagione dalla compagine di mister Arleo – esonerato all’indomani del pari casalingo contro la Lucchese (11a giornata) e rimpiazzato da Marco Tosi – capace di infilare tre vittorie di seguito e poi collezionare due pareggi di fila, restando nei primi posti della classifica. La sfida di Crotone, alla sesta, ha inaugurato una parabola discendente che ha portato i lucani nelle zone medio-basse della stessa graduatoria.
Il Potenza davanti al pubblico amico ha vinto in una sola circostanza, contro il Martina, nel recupero della 9a giornata che si è giocato lo scorso 21 novembre.
TIFOSI. Pochi i sostenitori rossoblu al seguito della squadra di Piccioni. A poche ore dalla chiusura della prevendita i tagliandi venduti erano appena una decina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.074 volte, 1 oggi)