da Sambenedettoggi.it in edicola
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Sordapicena esce sconfitta dal terreno della Polisportiva Silenziosa Roma per 6/2 nel campionato nazionale di calcio a cinque per non udenti. Mai come questa volta però gli uomini di mister Costantino Merlini possono lamentarsi per il fatto che la dea bendata non ha dato loro una mano.
Due autoreti, sei grandi parate del portiere capitolino, un palo e ben sei tiri liberi falliti di pochissimo sono il bilancio di una gara che sotto il profilo tattico ha comunque soddisfatto il tecnico sambenedettese. Se si può muovere un appunto ai rossoblu, è sicuramente quello di avere avuto poca pazienza nel tessere le proprie trame di gioco e l’irruenza nel gettarsi all’attacco per recuperare il risultato sfavorevole ha finito con lo spianare la strada ai contropiedi dei padroni di casa. Per la Sordapicena le marcature sono state firmate da Malizia e da un’autorete di Des Dorides.
Queste le formazioni che sono scese in campo agli ordini dell’arbitro Benero di Roma. Silenziosa: Moretti, Midolo, Des Dorides, Vittorini, Bernardini, Subrani, Argenziano, Bragaglia, Alessi, Scaglione, Pomilio. Allenatore: Pugliese. Sordapicena: Mengoni, Camela, De Angelis, Fanelli, Guidi, Illuminati, Malizia, Merlini, Barchetta, Uggiano. Allenatore: Merlini.
La prossima partita della formazione del presidente Paolo Tizzano si disputerà sabato 27 ottobre al PalaSpeca alle ore 17,30 contro il Convitto Sordi Roma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)