OFFIDA – Il 4,5 e 6 ottobre presso il Teatro Serpente Aureo i bambini delle scuole elementari della vallata del Tronto saranno i protagonisti di “Occhiopinocchio: giornate di immaginazione teatrale per le scuole elementari“.

I ragazzi delle classi quinte saranno coinvolti nella realizzazione di un allestimento scenografico della fiaba Giovannino e il mare, di Antonio De Signoribus, scrittore e studioso cuprense della fiaba marchigiana.

Il progetto si concluderà con una festa ad Appignano del Tronto il 7 ottobre: le vie del paese saranno allestite con i manufatti scenografici realizzati, tutti saranno invitati a prendere parte a laboratori creativi finalizzati all’elaborazione di costumi ed elementi scenici che permetteranno ai ragazzi di entrare a far parte dello spettacolo dal titolo In Fabula a cura della Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno.

Il 13 Ottobre si terrà, a partire dalle 16, al Teatro Serpente Aureo di Offida, la conferenza conclusiva, Fiaba, teatro e interculturalità durante la quale sarà illustrato con il supporto di video documenti, il lavoro svolto e saranno chiamati ad intervenire, il professor Antonio De Signoribus, la pedagoga Enrica Coccia del Duca e di Licia Canigola, Assessore alle politiche sociali della provincia di Ascoli Piceno.

Il progetto è a cura dell’Associazione Culturale 7-8 Chili, con la collaborazione dell’ Unione dei Comuni della Vallata del Tronto, dalla Provincia di Ascoli Piceno e della Fondazione Carisap.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.440 volte, 1 oggi)