SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Stefano Visi ha rescisso il contratto che lo legava sino al giugno 2008 al Giulianova e ora potrà firmare l’annuale pattuito una settimana fa con la Samb. Visi ha incontrato il presidente giallorosso Bruno Sabatino, che non si è opposto alla decisione del portiere di Pedaso di lasciare l’Abruzzo dopo tre stagioni.
E’ l’unica novità al termine di una giornata interlocutoria per il mercato rossoblu. Il direttore sportivo Maurizio Natali infatti, prima ha incontrato mister Ugolotti per fare il punto della situazione, poi è salito a Torino per sbrigare con la Juve le pratiche relative alla cessione dell’altra metà del cartellino di Zammuto al club bianconero, che lo girerà al Piacenza.
Rimandato, anche se per poco – Natali ha incontrato l’Inter nella tarda serata – il discorso che fanno capo al portiere Giacomo Bindi: l’operazione per portare in rossoblu l’estremo difensore che l’anno passato ha difeso la porta del Varese insomma, potrebbe concludersi già nella giornata di mercoledì.
Sempre domani dovrebbero arrivare le firme dell’ex Lanciano Valerio Carboni e dell’attaccante del Bari Cristian Romanelli, giocatori con i quali la Samb è già d’accordo
L’INCONTRO CON UGOLOTTI In mattinata, come detto, il diesse rossoblu si era incontrato con mister Ugolotti a Reggio Emilia.
Con il tecnico nativo di Massa il dirigente ferrarese ha fatto il punto della situazione per quello che concerne il mercato. «Abbiamo fissato gli obiettivi a medio termine – ha detto lo stesso Ugolotti – sperando, entro il fine settimana, di chiudere quattro o cinque trattative tra quelle avviate. Stiamo aspettando delle risposte; siamo fiduciosi».
Tradotto: oltre al portiere Bindi, un centrale difensivo (Donadoni è in cima alle preferenze della dirigenza), un terzino (soliti nomi: Enow, Fais, Vitale e Vicentini), due esterni di centrocampo (Mancino, Pacilli, Soddimo e Boldrini), ma anche l’eventuale sostituto di Morante (due i giocatori sul taccuino di Natali: Marco Ascenzi dell’Avellino e Roberto Colussi della Salernitana).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.224 volte, 1 oggi)