MONTEPRANDONE – Quando intervistammo Andrea Coccia lo scorso anno qualche giorno dopo che aveva diretto una gara del Cervia, formazione su cui ruotava il reality “Campioni il Sogno”, ci disse che al termine di questa stagione si sarebbe trovato davanti ad un bivio; promozione come arbitro della serie C o retrocessione nelle serie minori.

Proprio ieri, giovedì, l’A.I.A. (Associazione Italiana Arbitri) ha diramato l’elenco dei 30 arbitri che dalla serie D passano alla serie C e tra questi figura lo stesso Coccia. Il successo per la Sezione Arbitri di San Benedetto del Tronto è stato doppio in quanto anche il guardialinee Stefano Veccia è stato promosso in serie C.

La qualità del fischietto di Centobuchi è nota già da tempo e lo sottolinea la sua media voto, più bassa rispetto al primo classificato di appena 8 millesimi che colloca Andrea Coccia al sesto posto tra i 30 arbitri promossi.

La coppia Coccia-Veccia in questa stagione ha diretto diverse gare di cartello come Brindisi – Ischia, la semifinale di Tim Cup Primavera tra Pescara e Inter oltre a diversi spareggi promozione tra formazioni di serie D.

Ad Andrea Coccia e Stefano Veccia vanno i nostri più sinceri auguri per la stagione calcistica ai nastri di partenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 762 volte, 1 oggi)